L’estensione del reverse charge a tablet, laptop e console da gioco

Pubblicato il 9 marzo 2016

dal prossimo mese di maggio anche le cessioni di tablet, laptop e console da gioco entrano nel campo di applicazione del reverse charge: iniziamo ad approfondire le nuove regole sia dal punto di vista oggettivo che soggettivo, evidenziando i casi di applicazione dell'inversione contabile

calcoliE' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 3 marzo (Serie Generale n. 52 del 3 marzo 2016), il decreto legislativo 11 febbraio 2016, n. 24 recante norme di attuazione delle direttive 2013/42/UE e 2013/43/UE del Consiglio, del 22 luglio 2013. Le norme comunitarie istituiscono un meccanismo di reazione rapida contro le frodi in materia di Iva. Esse prevedono l’applicazione facoltativa e temporanea del meccanismo dell’inversione contabile a determinate operazioni a rischio.

L’ambito applicativo delle nuove disposizioni risulta limitato non solo da un punto di vista oggettivo (essendo relativo solo a determinati beni), ma anche sotto il profilo soggettivo. Infatti l’estensione dell’inversione contabile si applicherà esclusivamente alla fas