Sponsorizzazioni deducibili solo se 'indirizzate' a clienti potenziali

Le sponsorizzazioni dei rally così come delle squadre sportive sono molto diffuse, ma non sempre le relative spese sono deducibili per lo sponsor. Una recente sentenza della Cassazione, unitamente ad una panoramica dei più importanti arresti giurisprudenziali, consente di fare il punto della situazione sulla fattispecie in oggetto.
       Con la sentenza 25100 del 26 novembre 2014, la Cassazione è tornata ad occuparsi, tra l’altro, della deducibilità delle spese di sponsorizzazione, ribadendo un concetto che dovrebbe ormai ritenersi definitivamente acquisito, ovvero che ai fini della deducibilità di tali spese è sempre necessario che i destinatari del messaggio pubblicitario siano potenziali acquirenti dei beni o servizi realizzati dallo sponsor.
Prendendo le mosse dalla giurisprudenza pregressa, occorre …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it