Rimborsi spese ai professionisti: trattamento contabile e fiscale dopo il "Decreto semplificazioni"

 Il Decreto Legislativo 175 del 21 novembre 2014 (cd. “Decreto Semplificazioni”), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 277 del 28 novembre 2014, tra le altre cose, ha modificato il 5° comma dell’art. 54 del T.U.I.R., che disciplina la “Determinazione del reddito di lavoro autonomo”.
Si tratta della norma che regolamenta il trattamento fiscale delle spese per prestazioni alberghiere e somministrazione di alimenti e bevande, sostenute dal committente per conto del professionista lavoratore autonomo.
La novità introdotta dal “Decreto Semplificazioni”, pur riguardando le spese alberghiere e di ristorazione, è strettamente collegata al tema più ampio dei rimborsi spese che i committenti riconoscono ai professionisti nell’ambito di rapporti di lavoro autonomo.
Il tema è stato subito approfondito dall&…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it