IVA: società di scommesse, CED, operazioni intracomunitarie ed imponibilità del servizio


l'espansione delle attività di raccolta delle scommesse da parte di gestori che operano in più Stati dell'Unione Europea sta evidenziando alcune problematiche inerenti l'applicazione dell'IVA: in particolare, l'attività del CED italiano a favore anche di società estere può usufruire dall'esenzione d'imposta?

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.