La revoca del finanziamento soci

di Roberto Mazzanti

Pubblicato il 5 aprile 2014

i soci di una S.n.c., che hanno promesso un finanziamento soci a fondo perduto e non lo hanno mai versato, possono revocare la concessione di tale finanziamento?

Quesito:

Nel mese di novembre 2012 è stato redatto un verbale di assemblea ordinaria dei soci di una società in nome collettivo con il quale i due soci hanno deliberato un finanziamento dei soci nei confronti della società a titolo di versamento a fondo perduto quindi riserva di capitale.

Ad oggi non è stato ancora erogato nulla ed in contabilità risulta il credito della società nell'attivo e la riserva di capitale nel passivo.

E' possibile oggi con una assemblea dei soci all'unanimità, e motivandola con la non necessità di tale finanziamento, deliberare la revoca della delibera precedente? A questo punto a bilancio non figurerà più il credito nei confronti dei soci e la riserva di capitale.

Grazie



 



Risposta:

Personalmente ritengo che sia buona prassi contabilizzare i versamenti a fondo perduto quando sono in cassa e non quando deliberati. Parlo della s.n.c. ovviamente e non dell