IVA pagata a seguito di accertamento: rivalsa e detrazione

di Antonino & Attilio Romano

Pubblicato il 22 marzo 2014



le opzioni per l'esercizio della rivalsa dell'IVA sull'imposta pagata dopo il 24 gennaio se accertata su cessioni, prestazioni di servizio rese, importazioni, splafonamenti ed operazioni soggette a reverse charge

Iva recuperabile per gli atti definiti dopo il 24 gennaio 2012. Con circolare 17 dicembre 2013, n.35/E, l’Agenzia delle entrate ha fornito importanti chiarimenti sulla possibilità di esercitare il diritto di rivalsa iva accertata su cessioni, prestazioni di servizio rese, importazioni, splafonamenti ed operazioni soggette a reverse charge.

Scarica il documento