Registro dei revisori: gli ultimi chiarimenti per i sindaci supplenti

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 16 settembre 2013

è iniziato lo sprint per comunicare i dati relativi alla formazione del registro dei revisori legali: gli iscritti come sindaci supplenti devono fare estrema attenzione a come compilare i dati

Con la determina del 21.06.2013, pubblicata sul sito della Ragioneria Generale dello Stato, sono state fissate le modalità di trasmissione delle comunicazioni relative alla gestione del Registro dei revisori legali, dando avvio alla fase di prima “formazione” del predetto registro. Successivamente, il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato (circolare 7.8.2013 n. 34) ha affrontato alcune problematiche inerenti la trasmissione telematica delle informazioni relative al Registro Revisori legali dei conti (art. 17 del DM 145/2012).

In primo luogo, viene chiarito che, i soggetti destinatari di tale adempimento (persone fisiche e società di revisione già iscritti nel Registro dei revisori legali, ivi compreso il personale del Ministero dell'Economia e delle Finanze) sono tenuti a prender parte, entro il termine di 90 giorni dalla data di pubblicazione della determina del 21.06.2013,