Appalti: novità in materia di responsabilità fiscale del committente nei confronti dell'appaltatore ed eventuali subappaltatori

Responsabilità solidale tra subappaltatore e ditta appaltatrice che deve verificare il versamento di ritenute fiscali ed Iva dovute dal subappaltatore relativamente alle prestazioni effettuate nell’ambito del rapporto di subappalto. Il committente, se non controlla, a sua volta, il corretto pagamento dei debiti erariali (ritenute ed Iva) afferenti la commessa rischia una sanzione amministrativa pecuniaria che varia da 5 mila e 200 mila euro. L’articolo 13-ter del decreto legge n. 83/2012, approvato dalla legge 7.8.2012, n. 134, interviene nel corpo dell’art. 35 della legge 4 agosto 2006, n. 248, riscrivendo il comma 28 ed introducendo i commi 28-bis e 28-ter.
 
Evoluzione normativa
Di recente, attraverso l’art. 2, c. 5-bis, D.L. n. 16/2012, convertito in legge n. 44/2012, il Legislatore aveva operato una modifica all’art. 35, comma 28, legge n. 248/2006, stabilendo che in …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it