Il quadro G: i crediti di imposta nel modello 730/12

di Federico Gavioli

Pubblicato il 9 maggio 2012



il quadro G del modello 730 è utilizzato per particolari crediti d'imposta maturati dal contribuente; nel modello 2012 fanno il loro esordio il credito d'imposta per la mediazione civile e la possibilità di compensare l'IMU coi crediti IRPEF

Il quadro G del modello 730/2012 deve essere utilizzato dal contribuente per indicare:

  • i crediti d’imposta sui fabbricati;

  • il credito d’imposta per il reintegro delle anticipazioni sui fondi pensione;

  • il credito d’imposta per i redditi prodotti all’estero;

  • il credito d’imposta per gli immobili colpiti dal sisma in Abruzzo;

  • il credito d’imposta per l’incremento dell’occupazione;

  • il credito d’imposta per le mediazioni.

Scarica il documento