Le novità fiscali per gli enti non commerciali: IRAP deducibile dal reddito d’impresa, la nuova IMU...

La deducibilità dal reddito d’impresa o di lavoro autonomo (IRES e IRPEF), dell’IRAP pagata nell’anno, riguarda anche gli enti non commerciali.
La precisazione è contenuta nella circolare n. 2 del 2012 dell’Ufficio Studi Tributari della F.I.G.C. (nonché della Lega Italiana Calcio Professionistico, circolare n. 31 del 23.01.2012).
Come è noto, nel S.O. n. 276/L alla Gazzetta ufficiale n. 300 del 27.12.2011, è stata pubblicata la legge 22.12.2011, n. 214, che ha convertito il D.L. 6.12.2011, n. 201, cd. “Salva Italia”.
L’Ufficio Studi della Lega Italiana Calcio Professionistico é, quindi, intervenuto in merito, riportando le disposizioni che maggiormente possono interessare le società e le associazioni sportive.
Agevolazioni fiscali riferite al costo del lavoro nonché per donne e giovani
A decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31.12.2012, è deducibile dal reddito d’impresa o di lavoro autonomo (IRES e IRPEF), l’IRAP pagata nell’anno, relativa alla quota imponibile delle spese per il personale dipendente e assimilato al netto delle deduzioni di legge (deduzioni forfettarie, costi contributivi).
Nella citata circolare viene affermato, per il richiamo fatto, tra l’altro, all’art. 5 del D.Lgs. n. 446 del 1997, istitutivo dell’IRAP, che viene a sua volta richiamato dall’art. 10, comma 2 dello stesso decreto, che la disposizione agevolativa vada applicata anche agli enti non commerciali, quali, ad es., le associazioni sportive, relativamente all’attività commerciale esercitata.
Viene, quindi, soppressa la norma che consentiva la deduzione del 10% dell’IRAP pagata relativa al costo del lavoro. Tale deduzione resta, comunque, limitatamente ai soggetti che hanno a conto economico importi per interessi passivi.
Detrazioni IRAP incrementate
La circolare poi precisa che per tutti i soggetti passivi IRAP sono state aumentate, a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2011, le detrazioni, ai fini IRAP, per dipendenti donne e giovani sotto i 35 anni assunti a tempo indeterminato.
Pertanto mentre per tutti i lavoratori dipendenti la deduzione è di € 4.600 per ciascun lavoratore elevata ad e 9.600 per i lavoratori impiegati nelle regioni meridionali (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), la deduzione stessa viene elevata per tutte le lavoratrici a prescindere dall’età e per tutti i lavoratori under 35 da € 4.600 ad e 9.600, mentre per gli stessi soggetti impiegati nelle regioni agevolate la deduzione passa da € 9.200 ad € 15.600.
Aiuto alla crescita economica (ACE)
Dal 2011 e, quindi, già con il Modello Unico 2012, le società di capitali possono dedurre, ai fini della determinazione del reddito complessivo netto dichiarato, un importo corrispondente al rendimento nozionale del nuovo capitale proprio. L’importo viene determinato applicando alla variazione in aumento del capitale proprio rispetto a quello esistente alla chiusura dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2010, escluso l’utile di tale esercizio, che costituisce il dato di partenza dell’incremento patrimoniale rilevante, una percentuale del 3% per i primi tre periodi d’imposta (2011, 2012 e 2013).
Dal quarto periodo d’imposta l’aliquota percentuale è determinata con decreto del Ministro dell’Economia e delle finanze. L’incremento di capitale rilevante a cui applicare il 3% cento deducibile è dato, tra l’altro, dalla differenza tra conferimenti in denaro (aumento di capitale, versamenti in c/captale o a fondo perduto, ecc), accantonamenti a riserva di utili, ecc. e le riduzioni volontarie del patrimonio.
Il 3% dell’incremento in parola, il cui calcolo va riportato nell’apposito …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it