I termini per la rettifica della dichiarazione di successione

Premessa
Con la Risoluzione n. 8/E del 13 gennaio scorso, l’Agenzia delle entrate ha fornito un importante chiarimento riguardo alla possibilità di rettificare le dichiarazioni di successione.
Il documento riallinea la prassi dell’Agenzia delle entrate ai principi di emendabilità e ritrattabilità sanciti in materia dalla Corte di Cassazione secondo cui la dichiarazione di successione, come tutte le altre dichiarazioni, può essere modificata dal contribuente – sia in senso positivo che negativo – anche oltre la scadenza del termine fissato dal legislatore per la sua presentazione ma, comunque, prima della notifica dell’avviso di rettifica e liquidazione della maggiore imposta.
La risoluzione supera, dunque, i chiarimenti forniti dall’Amministrazione finanziaria con la risoluzione n. 101 del 18 giugno 1999.
 
La risoluzione 8/E…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it