Chiudere la lite con il fisco si può, ma il versamento è da fare entro il 30 novembre

Le liti fiscali pendenti alla data del 1° maggio 2011 sono sì definibili ma i calcoli ed il versamento delle somme deve essere fatto entro il prossimo 30 novembre.

 

Due sono i provvedimenti contenuti nel Decreto Legge 98/2011 che interessano la materia del contenzioso tributario:

  • L’introduzione dell’istituto del Reclamo e della mediazione obbligatoria per le controversie di valore non superiore ad € 20.000,00 la cui entrata in vigore è programmata con riferimento agli atti suscettibili di applicazione delle nuove disposizioni notificati a decorrere dal 1° aprile 2012;

  • La definizione delle liti pendenti alla data del 1° maggio 2011 di valore non superiore ad € 20.000,00.

Tenuto conto della prossima scadenza che interessa la chiusura delle liti pendenti, e l’interesse che tale disposizione nutre, in questo intervento proponiamo un esame del nuovo istituto della definizioni delle liti fiscali pendenti alla data del 1° maggio 2011.

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it