Una tantum 200 euro: Inps dà il via libera a chi non lo aveva ricevuto a luglio

di Angelo Facchini

Pubblicato il 12 ottobre 2022

L’Inps, con la circolare 111/2022, dà il via all’erogazione del bonus 200 euro ai lavoratori esclusi dalla prima tornata, quella di luglio. Sono i lavoratori con rapporto di lavoro in essere a luglio 2022, ma che fino al 18 luglio (data d'entrata in vigore del decreto-legge 50/2022) non hanno beneficiato dell'esonero dello 0,8% alla cui fruizione è condizionato il diritto all'una tantum. I datori di lavoro devono procedere automaticamente a erogare l'indennità nella retribuzione del corrente mese di ottobre, recuperandone l'importo mediante conguaglio coi contributi da versare all'Inps.