Smart working: indicazioni del nuovo DPCM

di Angelo Facchini

Pubblicato il 5 novembre 2020



Il nuovo DPCM del 4 novembre 2020 disciplina le regole dello smart working per datori di lavoro privati e PA. Per i privati si conferma quanto già previsto nelle disposizioni precedenti: una forte raccomandazione; per le PA, si richiede di non scendere sotto la soglia del 50%. Fino al 31/12/2020 le procedure di accesso sono semplificate.