Ravvedimento prima rata IMU: entro domani sanzione leggera

Ravvedimento prima rata IMU: entro domani sanzione leggera

Per chi non ha versato il 16 giugno scorso la prima rata IMU 2020, può procedere alla regolarizzazione entro domani con una piccola sanzione. Il ravvedimento sprint prevede il pagamento entro 14 giorni dalla scadenza prevista, con una sanzione dello 0,1% pari a 1/10 di quella ordinaria dell’1% per ogni giorno di ritardo. Superando anche tale termine si può regolarizzare con il ravvedimento breve entro 30 giorni dalla scadenza con una sanzione pari all’1,5% dell’importo dovuto. A seguire il ravvedimento medio: entro 90 giorni dalla scadenza con una sanzione dell’1,67% e il ravvedimento lungo: oltre i 90 giorni ed entro un anno con una sanzione del 3,75%.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it