Professionisti e obbligo di green pass

di Angelo Facchini

Pubblicato il 21 settembre 2021



Il professionista deve sempre accedere in studio con green pass: i clienti, o anche solo una notizia pubblicata sui social, possono segnalare la mancanza agli ordini professionali, che dovranno, poi, avviare azioni disciplinari a carico degli inadempienti, oltre a segnalarli al Prefetto per la sanzione da 600 a 1.500 euro. Autotrasportatori e tassisti possono perdere il titolo abilitativo e sono soggetti ad una sanzione triplicata: da 1.800 a 4.500 euro (art. 3 del Dl approvato dal consiglio dei ministri).