Manovra fiscale: accorpamento IMU e TASI

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 novembre 2019

La manovra 2020 unificherà IMU e TASI. Le regole devono essere definite, nel DdL sono stabilite aliquote, base imponibile, esenzioni e soggetti obbligati al pagamento. Resterà l’esenzione sull’abitazione principale e sugli immobili assimilati, così come le due scadenze del 16 giugno e del 16 dicembre. L’aliquota base sarà dell’8,6%, con facoltà per i Comuni di aumentarla fino al 10,6% ovvero diminuirla, fino all’azzeramento.