Lavoro: la CIG negli studi professionali

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 maggio 2021

La CIG entra negli studi professionali. L’INPS, con la circolare n. 77/2021 illustra la disciplina del “Fondo di solidarietà bilaterale per attività professionali” operativo da marzo dello scorso anno. Rientrano i datori di lavoro del settore attività professionali, che occupano mediamente più di tre dipendenti; sono beneficiari i lavoratori dipendenti, con esclusione dei dirigenti, e degli apprendisti con contratto professionalizzante.