La Corte di giustizia esaminerà il caso: cedolare secca sugli affitti brevi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 3 ottobre 2019

In tema di affitti brevi e applicazione della cedolare secca, sarà la Corte di giustizia europea ad esaminare la compatibilità delle regole con il diritto europeo. Così ha deciso il Consiglio di Stato che con ordinanza n. 6219 del 18 settembre 2019 ha rinviato la decisione alla Corte di giustizia.