INPS: aperta la piattaforma HUB delle prestazioni non pensionistiche

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 maggio 2022

Da oggi è disponibile la piattaforma "HUB delle prestazioni non pensionistiche", attraverso la quale è possibile chiedere il pagamento dell'assegno congedo matrimoniale.  Nel messaggio n. 2147 del 22 maggio 2022, l'INPS chiarisce che l'assegno copre 7 giorni di retribuzione (8 giorni per i marittimi) e lo si può richiedere in occasione del matrimonio civile o concordatario, o unione civile. Beneficiari: lavoratori disoccupati che nei 90 giorni precedenti il matrimonio/unione civile hanno prestato, per almeno 15 giorni, la propria opera alle dipendenze di aziende industriali, artigiane o cooperative; lavoratori che, ferma restando l'esistenza del rapporto di lavoro, per un qualunque giustificato motivo non siano comunque in servizio. Ne hanno diritto entrambi i coniugi.