Fisco: contributo perequativo entro il 28 dicembre

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 dicembre 2021

La domanda per il contributo perequativo scade il 28 dicembre 2021. Interessa solo le partite Iva con un calo del fatturato, calcolato come differenza tra risultato economico 2019 e 2020, a cui vanno detratti i contributi già incassati per effetto dei precedenti decreti, e dopo applicate le percentuali fissate dal ministero dell'economia con il decreto del 12 novembre scorso: 30, 20, 15, 10, 5% a seconda dell'ammontare dei ricavi o compensi dichiarati nel 2019.