FAQ Agenzia delle entrate sulla cessione del credito per fabbricato interamente posseduto

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 ottobre 2022

L’Agenzia delle entrate ha aggiornato le FAQ sulla cessione del credito nell’ambito dei bonus edilizi. Nella nuova pubblicazione trova conferma la modalità di presentazione del modello nel caso di spese sostenute sulle parti comuni di un fabbricato interamente posseduto dal contribuente. Nel frontespizio devono essere indicati: nel campo “Condominio Minimo”, il valore ‘2’ (condominio minimo senza amministratore di condominio); nel campo “Codice fiscale dell’amministratore di condominio o del condomino incaricato”, il codice fiscale del proprietario; nel quadro A, nel campo “N. unità presenti nel condominio”, deve essere riportato il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio; nel quadro B vanno indicati i dati catastali di tutte le unità immobiliari che compongono l’edificio; nel quadro C deve essere compilata la “Sezione II - SOGGETTI BENEFICIARI”, ripetendo nelle varie righe il codice fiscale del proprietario per ciascuna delle unità immobiliari indicate nel quadro B.