Decreto Ucraina-bis: nuovi tax credit alle imprese

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 aprile 2022

Il decreto Ucraina-bis inserisce anche le imprese non energivore e non gasivore nei beneficiari di un contributo straordinario (credito d’imposta) in relazione alle spese sostenute nel secondo trimestre 2022. È pari al 12% ovvero al 20% dei costi per l’acquisto, rispettivamente, della componente energetica effettivamente utilizzata e del gas consumato per usi energetici diversi da quelli termoelettrici (artt. 3 e 4 del Dl 21/2022, all’esame del Parlamento).