Decreto energia: IMU delle imprese turistiche scontata

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 marzo 2022

Il decreto Energia agevola l’IMU delle imprese turistiche: è previsto un credito del 50% sull’imposta dovuta per la seconda rata del 2021. Sono comprese le attività agrituristiche, le imprese che gestiscono strutture ricettive all’aria aperta, le imprese del comparto fieristico e congressuale, i complessi termali e i parchi tematici, inclusi i parchi acquatici e faunistici. Le condizioni: immobili di categoria catastale D/2, a patto che i proprietari siano anche gestori delle attività esercitate negli stessi immobili; diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 50% rispetto al 2019.