Assegno di incollocabilità 2021: la guida INAIL

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 ottobre 2021



L’assegno di incollocabilità è un sussidio, erogato dall’INAIL, a lavoratori che hanno subito un infortunio, o sono stati colpiti da malattia professionale e che per questa ragione sono impossibilitati a fruire dell’assunzione obbligatoria. E’ percepibile fin quando non si raggiunge l’età pensionabile o finché non cambiano le condizioni che determinano l’incollocabilità. L’importo, per il 2021, è di 263,37 euro. La domanda si presenta alla sede competente dell’INAIL in base al suo domicilio tramite i seguenti canali: sportello; richiesta tramite posta ordinaria; richiesta tramite posta elettronica certificata; rivolgendosi ad un patronato.