ANF erogato ai percettori di assegno ordinario

di Angelo Facchini

Pubblicato il 24 luglio 2020



L’INPS, con la circolare n. 88 del 20 luglio 2020, espone le novità apportate dalla L. n. 27/2020 relativamente al pagamento dell’assegno per il nucleo familiare (ANF), in caso di sospensione o riduzione dell'attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica. Il documento fornisce le indicazioni operative sia per il pagamento diretto, tramite i modelli SR41, che per il conguaglio dell’assegno anticipato dal datore di lavoro mediante esposizione nella denuncia contributiva Uniemens. L'ANF è riconosciuto ai percettori di assegni ordinari concessi dai Fondi di solidarietà, dal Fondo di integrazione salariale e dai Fondi di solidarietà bilaterali del Trentino e di Bolzano-Alto Adige, per periodi decorrenti dal 23 febbraio scorso.