Fondo perduto per le attività chiuse da più di 100 giorni (palestre, piscine, discoteche e sale da ballo)

di Cinzia De Stefanis

Pubblicato il 15 ottobre 2021



Esaminiamo le caratteristiche del fondo di sostegno alle attività chiuse da più di 100 giorni, istituito dal MISE. Nello specifico tratteremo del contributo a palestre, piscine e discoteche rimaste chiuse per Covid nel periodo tra il 1° gennaio e il 25 luglio 2021.

Fondo perduto attività chiuse: il sostegno economico dal Sostegni bis

Con il decreto del Ministero dello sviluppo economico del 9 settembre 2021 è stato attivato il fondo dedicato alle attività economiche per le quali è stata disposta la chiusura a causa dell’emergenza sanitaria.

Si tratta della dote di 140 milioni di euro stanziata per il 2021 dal Sostegni-bis (articolo 2 del Dl n. 73/2021) a favore degli esercenti rimasti chiusi almeno 100 giorni nel periodo intercorrente tra il 1° gennaio e il 25 luglio 2021, fra cui palestre, piscine, discoteche, sale da ballo.

Nello specifico nel provvedimento in commento si definiscono: