Sostegno in favore dell’industria del tessile, della moda e degli accessori

di Giovanna Greco

Pubblicato il 16 settembre 2021



Entro il prossimo 22 settembre le imprese del settore del tessile, della moda e degli accessori potranno richiedere l'apposito contributo a fondo perduto stabilito dal Decreto Rilancio.
In questo articolo ricordiamo quali sono i progetti agevolabili e come va presentata la domanda.

Dalle ore 12.00, e fino alle 18.00, del 22 settembre 2021 sarà possibile inoltrare le domande relative al bando Tessile, Moda e Accessori.

Tessile, Moda e Accessori, è la misura del Mise, prevista dal “Decreto Rilancio” (art.38 bis) e gestita da Invitalia, finalizzata a sostenere e promuovere, mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto:

  • l'industria del tessile, della moda e degli accessori, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design e nella creazione

  • i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo



Beneficiari del contributo Tessile Moda e Accessori

Contributo per settore tessile moda e accessoriAl bando possono partecipare le imprese di piccole dimensioni che:

  1. risultare iscritte e “attive” nel Registro delle imprese della Camera di commercio territorialmente competente da non più di 5