Decreto Ristori e Ristori Bis: al via le nuove istanze per il fondo perduto

di Cinzia De Stefanis

Pubblicato il 23 novembre 2020



Dalla serata di venerdì 20 novembre è disponibile la procedura per l'invio delle nuove istanze relative al Fondo perduto dopo i decreti ristori e ristori bis. Proponiamo una breve guida al bonus

Decreto Ristori e Ristori Bis: l’istanza per la richiesta del contributo a fondo perduto deve essere presentata tra il  20 novembre 2020 e il 15 gennaio 2021.

Fondo perduto e Decreto Ristori

I soggetti che possiedono i requisiti previsti per il contributo a fondo perduto “Ristori” n. 137/2020 e ristori bis n. 149/2020  e che non hanno presentato l’istanza per il riconoscimento del contributo previsto dal decreto Rilancio, possono ottenere il nuovo contributo trasmettendo telematicamente un’istanza secondo il modello e le relative istruzioni approvate con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 20 novembre 2020.

L’istanza potrà essere trasmessa a partire dal 20 novembre 2020 e fino al 15 gennaio 2021.

Il nuovo contributo non spetta ai soggetti che hanno cessato l’attività alla data di presentazione dell’istanza.

Fondo perduto per bar, pasticcerie gelaterie e alberghi

Per gli operatori con attività prevalente esercitata con i codici Ateco 561030 – gelaterie e pasticcerie 561041 – gelaterie e pasticcerie ambulanti 563000 – bar e altri esercizi simili senza cucina 551000 – alberghi con domicilio o sede operativa nelle regioni “arancioni” e “rosse”, è prevista una maggiorazione del 50% rispetto alla quota indicata nell’allegato 1 del decreto “Ristori”.

SCOPRI IL NOSTRO TOOL PER LA GESTIONE DEL CALCOLO DEL NUOVO FONDO PERDUTO

 

Abbiamo trattato venerdì del Bonus ristoranti in scadenza il 28 novembre, leggi qui

[CONTINUA=>>]

Per proseguire nella lettura dell’articolo, apri il pdf qui sotto>>

 

A cura di Cinzia De Stefanis

Lunedì 23 novembre 2020

Scarica il documento