Riforma del terzo settore. Il principio di democraticità

Pubblicato il 27 febbraio 2018



il principio di democraticità è una formula organizzativa che esclude la possibilità per i singoli associati, o per un’esigua minoranza, di assumere il controllo dell’attività, avendo riguardo allo scopo non lucrativo dell’ente

La riforma del terzo settore, disciplinata dal D.Lgs n. 117/2017, non è ancora entrata pienamente in vigore. Devono essere ancora approvate alcune disposizioni di attuazione, ed in particolare deve essere ancora istituito il Registro unico nazionale del Terzo settore di cui all’art. 45 del predetto decreto legislativo.

L’iscrizione nel registro rappresenta una condizione essenziale al fine di ottenere la qualificazione di “ente del Terzo settore” (cfr art. 4) e quindi per beneficiare delle agevolazioni fiscali all’uopo previste.

La “riforma” dà concreta attuazione ad un principio estremamente importante riguardante la natura degli enti. Possono convivere nel Registro enti del Terzo settore non commerciali, con gli enti del Terzo settore commerciali. In buona sost