La documentazione contabile e fiscale degli enti locali

di Redazione

Pubblicato il 13 luglio 2015

un ripasso delle norme che presiedono alla corretta tenuta dei libri contabili e fiscali per i Comuni

1 Premessa

La Contabilità Fiscale Comunale a prima vista sembra essere una normale contabilità ordinaria con dei centri di costo e registri sezionali, anche se ingiustificatamente alcuni colleghi ritengono sia una contabilità semplificata.


Quello che la rende molto complicata è la modalità di gestione delle problematiche esistenti negli Enti Locali ovvero:

 

AREE: Esistono tre aree: Commerciale, Promiscua e Istituzionale. Nel registrare le fatture a volte ci si trova a dover quasi “giustificare” la motivazione di quella spesa e perché tale spesa ricade in un area piuttosto che in un’altra. Sembra semplice ma invece.. ci si accorge che ogni singola fattura è come un ponte tibetano che dondola sulle tre aree. Ciò può dipendere anche dal periodo, ovvero l’acquisto di un tovagliato se effettuata nei mesi scolastici potrebbe ricadere nell’area commerciale del servizio Mensa Scolastica, di contro se è in estate potrebbe essere collegata ad una sagra penserà qualcuno…..sembra facile….ma se quella fattura fosse emessa per cassa, ovvero “la emetto oggi che mi paghi il tovagliato che ti ho fornito a gennaio?”


OPERE PUBB