Gli interessi moratori assumono maggiore certezza contabile e fiscale: guida alla corretta contabilizzazione

di Giuseppe Bennici

Pubblicato il 19 novembre 2012



una guida di 6 pagine alla corretta contabilizzazione degli interessi di mora ed alle problematiche fiscali riguardanti gli interessi sui ritardi dei pagamenti commerciali

I rapporti commerciali tra soggetti economici sono regolati, in primis, secondo le ordinarie regole stabilite dal codice civile ed in particolare modo, per quanto concerne l'adempimento delle obbligazioni, dall'art. 1218 e seguenti.

Le ordinarie regole stabilite dal codice soggiacciono a qualsiasi accordo commerciale tra le parti siano essi operatori privati ovvero soggetti pubblici.

Scarica il documento