Sisma Centro Italia 2016: eliminata la maxi rata scadente il 15 ottobre

di Angelo Facchini

Pubblicato il 16 ottobre 2019

Il provvedimento di proroga al 15 gennaio 2020 dei versamenti di tributi e contributi dovuti dai contribuenti residenti nelle zone colpite dal terremoto a partire dal 24 agosto 2016, elimina anche la maxi rata prevista, in caso di rateizzazione dell’arretrato scaduta il 15 ottobre; entro il 15 gennaio 2020 dovrà essere versato soltanto l’importo relativo alla prima rata.