Legge di bilancio: estromissione immobili 2020

di Angelo Facchini

Pubblicato il 5 febbraio 2020

Le imprese individuali che vogliono estromettere gli immobili strumentali nel 2020 devono esercitare l’opzione, entro il 31 maggio prossimo. L'estromissione riguarda gli immobili strumentali, per destinazione o per natura, posseduti al 31 ottobre 2019 ed ha effetto a decorrere dal 1° gennaio 2020. L’imposta sostitutiva da versare è pari all’8% della plusvalenza calcolata sul valore catastale (o normale) dell’immobile; va versata in due rate con scadenza: 30 novembre 2020 (60%), 16 giugno 2021 (40%).