Lavoro: regolarizzazione braccianti, colf e badanti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 1 giugno 2020



E’ stato pubblicato sulla GU del 29 maggio 2020 il DM del datato 27 maggio 2020 che definisce le procedure per la regolarizzazione braccianti, colf e badanti. I datori di lavoro interessati che intendono stipulare un nuovo contratto di lavoro subordinato con cittadini stranieri presenti sul territorio nazionale o far emergere un rapporto di lavoro irregolare, in corso, sia con cittadini italiani sia con cittadini stranieri, devono presentare istanza dal 1° giugno al 15 luglio 2020. E’ previsto il versamento di un contributo forfettario di 400 euro a copertura degli oneri connessi all’espletamento della procedura di emersione, nonché uno scudo penale, se la procedura va a buon fine, dei procedimenti penali e amministrativi per l’impiego in nero dei lavoratori.