INPS: truffe via sms con oggetto Covid-19

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 aprile 2020

I truffatori sono sempre in agguato. L’INPS denuncia tentativi di phishing via sms con oggetto Covid-19. L’SMS, apparentemente inviato da parte dell’Istituto, invita ad aggiornare le domande Covid-19. Falso, l’Istituto con nota del 6 aprile 2020 avvisa che sono solo tentativi di accedere ai dati dei contribuenti. L’INPS specifica che negli SMS inviati dall’Istituto non sono presenti link e l’unico accesso consentito è attraverso l’area riservata del sito ufficiale www.inps.it.