Il nuovo fondo perduto del decreto Ristori

Il nuovo fondo perduto del decreto Ristori

Il Dl n. 137/2020 (decreto Ristori) ristanzia fondi al fondo perduto. I beneficiari saranno individuati dall’Agenzia delle Entrate in base al proprio codice ATECO, considerando il calo di fatturato; eliminato il limite di 5 milioni del volume d’affari e dei corrispettivi registrati nel 2019. Il pagamento sarà automatico e direttamente sul conto corrente, entro il 15 novembre 2020 per le partite IVA già beneficiarie del bonus a fondo perduto del decreto Rilancio. I nuovi beneficiari, invece, dovranno presentare domanda; i pagamenti arriveranno entro dicembre.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it