Decreto fiscale: si alleggerisce la sanzione per compensazione indebita

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 dicembre 2019

Il decreto fiscale 2020 rivede la sanzione per compensazione indebita dei crediti. Un emendamento cancella la sanzione fissa di 1.000 euro e introduce una in misura percentuale (5%) dei crediti fino a 5.000 euro utilizzati in compensazione e ritenuti non spettanti. L’importo massimo è stabilito quindi 250 euro.