Decontribuzione Sud: cos’è e le condizioni di fruizione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 luglio 2022

La Commissione Europea, con decisione C (2022) 4499 final del 24 giugno 2022, ha autorizzato la proroga della decontribuzione Sud fino al 31 dicembre 2022. Si tratta di un esonero contributivo del 30% dal 2021 al 2025, del 20% negli anni 2026 e 2027 e del 10% negli anni 2028 e 2029. Le condizioni da rispettare sono: essere in possesso del DURC e rispettare gli accordi e contratti collettivi nazionali.