Bonus Chef e cessione del credito

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 gennaio 2021

La manovra di bilancio 2021 ha istituito il nuovo “bonus Chef”, un credito d’imposta in favore dei cuochi professionisti che copre fino al 40% delle spese sostenute nel periodo 1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021 per l’acquisto di: macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari; strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione; partecipazione a corsi di aggiornamento professionale. Il bonus spetta nel limite massimo di 6.000 euro ed è utilizzabile in compensazione in F24; in alternativa, può essere ceduto a terzi, inclusi istituti di credito e finanziari. Si attende un decreto del MISE, di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali e il MEF, con i criteri e le modalità di attuazione del beneficio.