Modello Redditi 2022: la compilazione del quadro RU per i crediti d’imposta

di Vito Dulcamare Giuseppe Dulcamare

Pubblicato il 18 ottobre 2022

L’avvicinarsi della scadenza del 30 novembre 2022 per la trasmissione della dichiarazione dei redditi sta evidenziando alcuni problemi nella compilazione del quadro RU in quanto le istruzioni ufficiali non considerano affatto alcuni crediti che possono essere maturati nel corso del 2021, come i crediti d’imposta fruiti in alternativa all’erogazione dei contributi a fondo perduto.
Al riguardo, si ritiene che l’esclusione degli stessi dal quadro RU dipenda dal fatto che per l’Agenzia delle entrate si tratta pur sempre di contributi a fondo perduto (esclusi dal quadro RU), ancorché utilizzati in compensazione.

Modello Redditi 2022: i contributi a fondo perduto erogati tramite  crediti d'imposta

fondo perduto mediante crediti impostaSecondo le istruzioni per la compilazione della dichiarazione dei redditi, il quadro RU, relativo ai CREDITI D’IMPOSTA, deve essere compilato – in linea di massima - dai soggetti che fruiscono dei crediti d’imposta derivanti da agevolazioni concesse alle imprese.

In particolare, nella Sezione I del quadro, che è la sezione che interessa la maggior parte dei crediti d’imposta, devono essere indicati i soli crediti indicati nell’apposita tabella riportata in calce alle istruzioni generali.

La citata tabella non riporta tutti i crediti d’imposta spettanti alle imprese, mancando nella stessa i crediti d’imposta fruiti in alternativa a particolari contributi a fondo perduto concessi per far fronte alle conseguenze economiche della pand