Nel caso di successione ex lege da Equitalia ad ADER non si ha interruzione del processo

di Maurizio Villani

Pubblicato il 5 marzo 2022

Come funziona la successione nel processo tributario fra la precedente Equitalia e Agenzia Entrate Riscossione? Analizziamo questa frequente casistica.

La successione da Equitalia ad ADER non interrompe il processo tributario

1.Il principio di diritto

successione equitalia aderLe Sezioni Unite della Corte di Cassazione, in tema di riscossione dei tributi, hanno enucleato il principio di diritto secondo cui la successione "a titolo universale, nei rapporti giuridici attivi e passivi, anche processuali, di Agenzia delle Entrate-Riscossione alle società del gruppo Equitalia, prevista dall'art. 1, comma 3, del D.L. n. 193 del 2016, conv. dalla l. n. 225 del 2016, pur rappresentando una fattispecie estintiva riconducibile al subentro "in universum ius", inerente al trasferimento tra enti pubblici, senza soluzione di continuità, del "munus publicum" riferito all'attività della riscossione, tale fenomeno non comporta la necessità d'interruzione del processo in relazione a quanto disposto dagli artt. 299 e 300 c.p.c.".

 

2.Il caso

La sentenza in esame trae origine da una vicenda riguardante l’opposizione effettuata da due coniugi nei confronti di una iscrizione ipotecaria compiuta da Equitalia Sestri S.p.A. su alcuni beni presenti all’interno del fondo patrimoniale costituito dai medesimi con regolare annotazione a margine dell’atto di matrimonio.

Predetta opposizione è stata dapprima ritenuta fondata dal giudice di prime cure e, successivamente, oggetto di riforma da parte dei giudici di secondo grado che, accogliendo l’appello promosso da Equitalia Nord (nel frattempo subentrata al precedente ente), hanno affermato che i coniugi non avessero assolto l’onere probatorio su di loro incombente ai sensi dell’art. 170 codice civile, concernente la circostanza che il debito per cui si procedeva fosse stato contratto per scopi estranei ai bisogni familiari e che il creditore ne fosse effettivamente a conoscenza.

Avverso tale pronuncia, i coniugi propongono ricorso per Cassazione, assegnato alle Sezioni Unite, a causa di questioni giuridiche di massima rilevanza e importanza.

La quaestio iuris di rilevanza centrale della pronuncia de qua attiene alla natura del rapporto di successione, intervenuto con l’emanazione del D.L. n. 193/2016, fra le soppresse società del gruppo Equitalia e Agenzia delle entrate-Riscossione (AdER).

...

[L'articolo continua nel PDF scaricabile in fondo alla pagina]

 

Fonte: Cassazione, Sentenza n. 15911/2021.

 

A cura di Avv. Maurizio Villani e Avv. Lucia Morciano

Sabato 5 marzo 2022

 

La ripresa degli accertamenti e dei controlli fiscali 2022:
la tutela del contribuente

PERCORSO DI AGGIORNAMENTO

APRILE 2022 - 16 ORE FORMATIVE
4 INCONTRI ONLINE

In collaborazione con Studio Legale Avv. Carlo Nocera

Percorso online di aggiornamento sulle tematiche della difesa del contribuente in occasione del riavvio delle attività di accertamento e controllo fiscale.

Periodo: Aprile 2022

Modalità: 4 incontri in diretta online (16 ore formative totali).

In fase di accreditamento per Commercialisti e Avvocati.

OFFERTA EARLY BOOKING ATTIVA (solo fino al 18/03/2022)

SCOPRI DI PIU' >

 

Scarica la versione integrale dell'articolo in PDF⬇
Scarica il documento