Superammortamento per il periodo d’imposta 2020

di Devis Nucibella

Pubblicato il 16 ottobre 2020

La Legge di Bilancio 2020 ha sostituito, a decorrere dal 1/1/2020, l’agevolazione conosciuta come superammortamento in un credito d’imposta da suddividere in 5 rate annuali ed iniziare ad utilizzare in compensazione orizzontale dall’anno successivo a quello di entrata in funzione del bene.
Dal punto di vista sostanziale il credito d’imposta mutua una serie di aspetti dalla precedente agevolazione, tra cui il novero dei beni ammessi e di quelli oggettivamente esclusi (tra cui tutte le autovetture).

Superammortamento periodo di imposta 2020 nella Legge di bilancio

La legge di bilancio 2020 ha modificato in modo significativo il quadro dell’agevolazione alle imprese, tra cui, principalmente, l’agevolazione riferita agli acquisti in beni strumentali nuovi.

I commi 60-65 della legge di bilancio 2020 hanno disposto la seguente “trasformazione” a decorrere dal 1/01/2020:

Iper ammortamento

  • per beni strumentali materiali “Industria 4.0”
  • per beni immateriali connessi all’iper ammortamento

Super ammortamento

  • per beni strumentali materiali nuovi

Diventano

  • credito d’imposta determinato in via percentuale sul costo storico del bene
  • fruibile in 5 periodi d’imposta

Come noto in precedenza gli effetti di legge delle agev