Trend is your friend: cosa significa nel Forex?

Secondo gli investitori più esperti, il Forex è uno dei mercati più imperscrutabili di tutta la scena finanziaria. Ecco l’applicazione del motto “Trend is your friend”.

Secondo gli investitori più esperti, il Forex è uno dei mercati più imperscrutabili di tutta la scena finanziaria. Le sue oscillazioni, per quanto regolamentate e – entro certi limiti – “addomesticate” dalle policy di tutte le parti coinvolte, sono spesso imprevedibili e repentine, anche in virtù delle tante variabili coinvolte. Peraltro, molte di queste variabili si palesano senza preavviso, come diretta conseguenza di eventi imponderabili: ad esempio, l’inatteso mutamento della situazione politica di un paese, con conseguente variazione della valutazione della sua moneta sovrana.

Per tamponare questa tendenza a presentare degli scenari piuttosto mutevoli, gli investitori che operano nel mercato del Forex cercano costantemente di individuare dei “punti fissi”, o quantomeno delle coordinate di riferimento, capaci di offrire un pur minimo orientamento al mercato globale. Ad esempio, ci sono delle monete che, in virtù della stabilità apparentemente incrollabile delle banche centrali che le emettono, rappresentano dei porti sicuri in quasi ogni situazione: il Franco Svizzero, ad esempio, è una sorta di epitome in tal senso, al punto da essere considerato una specie di bene rifugio per molti investitori.

 

Trend is your friend Forex

 

Un altro elemento tenuto in grande considerazione dagli operatori del Forex è rappresentato dalle tendenze generali del mercato. Il motto “Trend is your friend” riassume perfettamente questa attitudine: esso sta a indicare come, in presenza di una tendenza di mercato molto forte e altrettanto ricorrente, è quantomeno avventato, e spesso controproducente, “giocare” contro di essa. Chi lo fa, a suo rischio e pericolo, in genere è un avventuriero della finanza, oppure qualcuno talmente inserito nelle stanze più segrete della finanza internazionale da essere a conoscenza di un imminente cambio di direzione.

Ovviamente, quando si parla di alta finanza, e in particolare di finanza online, non tutto è così automatico e consequenziale. Nello specifico, con l’introduzione sul mercato delle criptovalute molte regole di ingaggio sono cambiate. E se molti trader online sono stati immediatamente in grado di prendere le adeguate contromisure, una quota non trascurabile di imprevedibilità continua ad agitare i sonni degli investitori, inclusi i più navigati. Non è ancora dato sapere se l’imprevedibilità sia un tratto imprescindibile e in qualche modo inalienabile delle criptovalute, o se semplicemente si tratta, da parte dei trader, di imparare una nuova sintassi finanziaria e cavalcarne le caratteristiche principali per individuare dei trend e volgerli a proprio vantaggio. Resta il fatto che, al momento, con l’ingresso in scena di questi nuovi “attori” virtuali, lo scenario appare più nebuloso che in passato, e le regole del gioco sono, di fatto, cambiate.

Per individuare i trend di mercato, gli analisti si affidano spesso a modelli matematici, contando su una certa vocazione alla ripetizione di schemi consolidati da parte del mercato internazionale. D’altro canto, a fronte di eventi non pronosticabili, i grandi operatori, quelli più qualificati e/o in possesso della maggiore disponibilità economica, tendono a ripetere sempre i medesimi schemi comportamentali: congelamento del mercato, stasi, attesa, ricorso ai beni (nel caso del Forex alle valute) rifugio, analisi dei dati in tempo reale. In questo modo, sebbene un margine di imponderabilità continui a sussistere, un operatore sufficientemente avveduto è in grado di contenere le perdite nel caso in cui un affare si rivelasse non proficuo come lo si era immaginato al momento della sua definizione.

 

Sabato 9 Novembre 2019

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it