Dichiarazione IVA omessa: è possibile far valere il credito sottostante?

Pubblicato il 23 marzo 2018

La Cassazione ha riconosciuto l’esistenza del credito IVA anche laddove il contribuente abbia omesso la presentazione della dichiarazione annuale, se in grado di dimostrare la sussistenza dei requisiti sostanziali. In questo caso l’onere della prova è esclusivamente a carico del contribuente...

La Corte di Cassazione è tornata ad esaminare la possibilità di far valere il credito IVA in presenza di dichiarazione annuale omessa. L’ultimo intervento in ordine di tempo è riferibile  all’ordinanza n. 6488 depositata il 16 marzo scorso.

Come già avvenuto in passato il giudice di legalità ha riconosciuto l’esistenza del credito Iva anche laddove il contribuente abbia omesso la presentazione della dichiarazione annuale, se in grado di dimostrare la sussistenza dei requisiti sostanziali. In questo caso l’onere della prova è esclusivamente a carico del contribuente che richiede l’esercizio del diritto.

Nel caso in c