TASI: il caso della cooperativa edilizia

di Nicola Forte

Pubblicato il 30 settembre 2014

il dubbio sulla TASI in caso di alloggi assegnati ad occupante: analizziamo il caso dell'alloggio destinato al socio della società cooperativa edilizia a proprietà indivisa

Una delle FAQ diffuse dal MEF durante il mese di giugno scorso ha fornito una serie chiarimenti circa la necessità di suddividere il versamento della nuova TASI tra la quota a carico del proprietario (o titolare di altro diritto reale) e l’effettivo occupante dell’immobile.

La fattispecie esaminata riguardava i soci delle cooperative a proprietà indivisa e gli assegnatari degli alloggi sociali. A tal proposito la soluzione del MEF è stata negativa e secondo la lettura della disposizione il tributo dovrebbe essere versato esclusivamente dal proprietario.

Nel fornire la soluzione il MEF ha fatto riferimento all’art. 13 del D.L. n. 201/2011 (c.d. Decreto Monti) che fornisce espressamente la definizione di abitazione principale. Tale definizione assume valenza anche per