Causa per danni a Equitalia: a chi la competenza?

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 25 giugno 2013

è competente il giudice ordinario a decidere nel caso in cui il cittadino chieda il risarcimento dei danni derivanti dall’illegittima iscrizione di ipoteca da parte del concessionario della riscossione

E’ competente il giudice ordinario a decidere nel caso in cui il cittadino chieda il risarcimento dei danni derivanti dall’illegittima iscrizione di ipoteca da parte del concessionario della riscossione.

La Suprema Corte, con la sent. 10 giugno 2013, n. 14506, ha affermato che il giudice tributario è competente a decidere sull’an e sul quantum del tributo, ma non anche in materia di risarcimento danni negli “atti di esecuzione forzata tributaria” come quelli emessi da Equitalia.

L’art. 2 del D.lgs. n. 546/1992, così come modificato dall’art. 3-bis della legge n. 248 del 2005, ha notevolmente ampliato l’ambito di competenza del giudice tributario, facendo rientrare in tale previsione “i tributi di ogni genere e specie comunque denominati”. Pertanto alla giurisdizione tributaria appartengono le contr