Sentenza n. 17979 Cass. pen. Sez. V del 19.04.2013 - Intercettazioni

La sentenza afferma che il divieto di utilizzazione dei risultati delle intercettazioni è posto, tra gli altri, a tutela dell’avvocato e dell’esercizio della sua funzione, ancorché non formalizzato in un mandato professionale.

LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DELLA SENTENZA (50 pagg.) NEL PDF QUI SOTTO==>

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it