INPS: nuova sospensione contributi previdenziali e assistenziali

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 maggio 2020

Sono stabilite nuove sospensioni dei contributi previdenziali e assistenziali nei mesi di aprile e maggio 2020. L’INPS, con il messaggio n. 1754 del 24 aprile 2020, chiarisce che il requisito della riduzione del fatturato rispetto allo stesso mese del precedente periodo d’imposta deve essere verificato distintamente per il mese di marzo e per il mese di aprile, potendosi, quindi, applicare anche per un solo mese. Sono sospesi i versamenti anche: per i soggetti esercenti attività d'impresa, arte o professione che abbiano intrapreso la propria attività dopo il 31 marzo 2019 e per gli enti no profit, compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti, che svolgono attività istituzionale di interesse generale non in regime d’impresa. Non sono previste scadenze di versamento riferite alla contribuzione corrente per le aziende agricole assuntrici di manodopera, né per i lavoratori agricoli autonomi.