Bonus edilizi e sconto in fattura: confermata la modalità fino al 31/12/2024

di Angelo Facchini

Pubblicato il 11 novembre 2021



Con una modifica al disegno di legge di bilancio 2022, il legislatore intervenendo sul comma 1 dell'art. 121 inserendo la proroga al 31/12/2024 della cessione e sconto in fattura anche per i bonus edilizi ordinari. I contribuenti che dal 2020, al 2024 sostengono spese per gli interventi di ristrutturazione, possono optare, in luogo dell'utilizzo diretto della detrazione in sede di dichiarazione dei redditi, per lo sconto in fattura del corrispettivo dovuto, fino alla concorrenza del corrispettivo stesso. Per il 110% la scadenza è il 2025.